parallax background

Che cos'è un libro mastro condiviso?

Pubblicato il 1 Maggio 2018
Academy
 

Una delle caratteristiche principali della blockchain è che elimina la necessità di intermediari, permettendo alle persone di effettuare delle transazioni in maniera diretta. Si passa da un’architettura centralizzata all’interno della quale i dati sono contenuti in un solo database ad una distribuita (peer to peer) ogni partecipante ha la stessa copia dei dati distribuiti su tutti.

Andiamo a vedere nel dettaglio cos'è un Libro Mastro distribuito.

 

I libri contabili esistono da sempre realizzati a seconda delle epoche storiche con i materiali più diversi: dall\' argilla, bastoncini di legno alla pietra, papiro e carta, fino ad arrivare ad un semplice foglio excel di due colonne conservato all\'interno di un file in un pc.

Grazie alla blockchain e soprattutto alle innovazioni nella crittografia è possibile avere un libro mastro ovvero il nostro database tenuto e aggiornato ida ciascun soggeto (o nodo) in una grande rete.

La distribuzione è unica e condivisa: ogni record  del nostro database non vengono comunicati da un\'autorità centrale, ma sono convalidati, custoditi e tenuti insieme indipendentemente da ogni nodo della catena.

 

 

Immaginiamo 5 coinquilini in una casa decidano di segnare tutte le spese della casa (chi l\'ha sostenuta e quanto ha speso) su un quaderno. Ora se solo una persona delle 5 avesse il possesso o la proprietà di quel quaderno dovremmo avere un\'incredibile fiducia in lei per considerare tutte le transazioni raccolte all\'interno. Con la blockchain invece è semplice. Tutti e 5 i coinquilini hanno lo stesso identico quaderno ed ogni transazione nuova deve essere registrata su tutti e 5 i quaderni, cosicchè tutti hanno lo stesso registro spese aggiornato.

W
Redazione